Archivio | marzo, 2011

Tags:

E’ GIOVANNI DI GIORGI IL CANDIDATO PDL A SINDACO DI LATINA

Pubblicato il 31 marzo 2011 da redazione

Sara’ Giovanni Di Giorgi il candidato sindaco di Latina per il Pdl: lo hanno deciso oggi, in via dell’Umilta’, i vertici nazionali e locali del partito.    La presentazione della candidatura avverra’ domani (ore 12), a Latina, all’Hotel Europa. Saranno presenti oltre all’onorevole Di Giorgi, il presidente della Regione Lazio, Polverini, i coordinatori regionali del Pdl, gli onorevoli Piso e Pallone, il presidente della Provincia di Latina, senatore Fazzone, il commissario del Pdl di Latina, onorevole Aracri, l’assessore regionale Zappala’ e l’On. Galetto, nonche’ l’onorevole Cirilli, candidato vice sindaco.

Commenti (0)

Tags:

SICUREZZA, IRMICI (PDL): “BENE AUMENTO FORZE ORDINE, ATTENZIONE A PROVINCIA”

Pubblicato il 31 marzo 2011 da redazione

“Condivido pienamente lo spirito della lettera inviata dal sindaco di Roma, Gianni Alemanno, al prefetto Giuseppe Pecoraro sulla necessità di dotare la Capitale di un numero maggiore di forze dell’ordine. È del tutto evidente che episodi come quello della scorsa notte a Campo de Fiori provocano nell’opinione pubblica e nei cittadini sdegno e paura. L’ordinanza antialcol annunciata dal sindaco di Roma deve essere accompagnata da misure di prevenzione, controllo e contrasto a tutti i fenomeni legati alla microcriminalità che possono essere evitati solo con una massiccia presenza di forze dell’ordine nei punti caldi della città, teatro, spesso, di episodi delinquenziali che terminano in aggressioni, risse e atti vandalici. Nel contempo è necessario porre la massima attenzione nelle zone della provincia che potrebbero essere esposte a fenomeni simili, legati alla microcriminalità, derivanti da uno spostamento dei campi nomadi dalla Capitale a zone come Capena, Morlupo, Riano e Castelnuovo di Porto che, come la stessa città di Roma, necessitano di un maggiore controllo del territorio. Dunque, pieno sostegno a tutte le iniziative portate avanti dal sindaco di Roma per cercare di evitare in futuro simili episodi che cozzano palesemente con lo spirito aggregativo di una delle città più belle del mondo”. Lo dichiara in una nota il consigliere del Pdl, Pier Ernesto Irmici, vice-presidente della Commissione Affari Costituzionali.

Commenti (0)

Tags: ,

DELITTO OLGIATA, DOMANI A REGINA COELI CONVALIDA GIP PER WINSTON

Pubblicato il 31 marzo 2011 da redazione

Si terrà domani mattina, alle ore 11, presso il carcere di Regina Coeli l’udienza per la convalida del fermo e per l’interrogatorio di garanzia di Winston Manuel Reves, il filippino accusato di aver ucciso il dieci luglio del 1991 la contessa Alberica Filo della Torre nella sua villa all’Olgiata. Domani il gip Francesco Patrone sarà chiamato a pronunciarsi sulla richiesta di convalida del decreto di fermo e sulla contestuale emissione di un provvedimento di custodia cautelare in carcere per l’accusa di omicidio volontario formulata dal procuratore aggiunto Pierfilippo Laviani e dal sostituto Maria Francesca Loy nei confronti del 41enne filippino ex domestico della nobildonna.

Commenti (0)

Tags:

ROMA CAPITALE,LAVINIA MENNUNI ELETTA PRESIDENTE COMMISSIONE PATRIMONIO

Pubblicato il 31 marzo 2011 da redazione

Lavinia Mennuni è stata eletta stamani presidente della VII Commissione Patrimonio. “Le mie congratulazioni a Lavinia Mennuni – ha commentato il sindaco Gianni Alemanno – A lei i miei più sentiti auguri di buon lavoro, certo che la sua esperienza e professionalità costituiranno un valore aggiunto e contribuiranno positivamente al lavoro di per questa Amministrazione”.

Commenti (0)

Tags:

ROMA, SCIOPERO TRASPORTI:1 APRILE A RISCHIO BUS E METRO

Pubblicato il 31 marzo 2011 da redazione

Venerdì 1 aprile è in programma uno sciopero nazionale di 24 ore del trasporto pubblico locale, proclamato da Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Ugl Trasporti e Faisa-Cisal. Coinvolti i dipendenti di Atac e Roma Tpl. A rischio, dunque, dalle 8,30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio, tutti i mezzi pubblici della Capitale: bus, tram, metro, ferrovie urbane (Roma Lido, Termini Giardinetti e Roma Civita-Castellana Viterbo) e le linee periferiche gestite da Roma Tpl. Rispettate le fasce di garanzia (primo mattino – 8,30 e 17-20). Disagi possibili già dalla notte tra giovedì e venerdì. Oltre al personale viaggiante, incrociano le braccia controllori, addetti ai parcheggi, ausiliari del traffico, bigliettai. Per il trasporto extraurbano, invece, lo sciopero (indetto dagli stessi sindacati che hanno proclamato l’agitazione dell’1 aprile) è fissato per il giorno precedente, 31 marzo. Il personale Cotral si ferma per 24 ore con rispetto delle fasce di garanzia, dunque i mezzi Cotral sono a rischio tra le 8,30 w lw 17 e dalle 20 fino a termine servizio. Lo sciopero interessa anche il trasporto ferroviario, che si ferma dalle 21 di giovedì 31 alla stessa ora di venerdì 1 aprile. Info su cancellazioni e limitazioni dei treni sul sito delle Ferrovie dello stato.Informazioni sullo sciopero dei trasporti a Roma sul sito di Roma Servizi per la mobilità.

Commenti (0)

Tags:

ROMA II MUNICIPIO, NUOVI INSEDIAMENTI ABUSIVI A VILLA ADA

Pubblicato il 31 marzo 2011 da redazione

Su segnalazioni dei cittadini, il consigliere del II municipio Massimo Inches, ha effettuato un controllo su alcuni insediamenti dentro Villa Ada, a ridosso delle antiche mura poste dalla parte di via Panama.  ”Per accedere si deve passare attraverso il parco Rabin, un polmone verde molto elegante e ben tenuto, che si affaccia sui Parioli, ed avventurarsi dentro le aperture abusive che hanno danneggiato gravemente la recinzione”. Dentro il bosco vi è una fitta vegetazione, prosegue Inches, “si ha la sensazione di completo isolamento e di correre gravi pericoli in caso di aggressioni; dopo pochi metri si scorgono dei panni stesi ad asciugare, appesi agli alberi, fino a ritrovarsi un piccolo villaggio di baracche ed un dormitorio, circondato da una grande quantità di immondizia, porte, sedie, taniche d’acqua, tappeti, coperte e materassi”. Fatto ancor più grave sono le tracce di fuochi pericolosamente accesi nel bosco, che in caso di disgrazia, metterebbero a repentaglio l’incolumità di tutta Villa Ada. Le casupole, attrezzate con tende impermeabili e tettoie, fissate a ridosso delle antiche mura di recinzione, ed i loro abitanti costituiscono una reale situazione d’insicurezza e degrado, percepita da chi si reca a passeggiare col cane o fa attività sportiva.  In passato era già avvenuto uno sgombero nella stessa località e chi vi abita adesso, dopo questa esperienza,  ha pensato bene di insediarsi più all’interno del bosco, evitando di farsi notare dai frequentatori del parco e dai clienti del vicino chiosco bar.

Commenti (0)

Tags: , , , ,

OMBRE CINESI SULL’ECONOMIA ITALIANA

Pubblicato il 30 marzo 2011 da redazione

di Arianna Monti

mercoledì 30 marzo alle ore 16 –  presso le sale dell’Acquario Romano in Piazza Manfredo Fanti 47, si terrà il convegno :  ”Ombre Cinesi sull’economia italiana: illegalità, commercio abusivo, laogai. Tutto quello che l’occidente non vuole vedere”All’ evento, organizzato dal Consigliere Pdl di Roma Capitale Ugo Cassone, interverranno: il Deputato On.le  Alessandro Pagano, il Deputato Idv On.le Gabriele Cimadoro, l’Assessore della città di Prato Giorgio Silli, il Presidente della Laogai research Foundation Toni Brandi, e Nicola Tripodi Presidente dell’Associazione Esquilino-Monti.Il convegno affronterà la tematica della forte presenza cinese nell’economia italiana, le cui caratteristiche saranno dibattute e analizzate sotto diversi punti di vista: la criminalità organizzata che gestisce lo smercio di materiale contraffatto prodotto a basso costo in Cina nei laogai, le fabbriche lager dove gli operai sono ridotti in schiavitù e sfruttati per alimentare il nuovo capitalismo cinese; l’assedio cinese alla città di Prato, con la specializzazione nel confezionamento di vestiario a basso costo e la comunità cinese che in questo territorio rappresenta il  10% della popolazione; la roccaforte cinese a Roma nel quartiere Esquilino.Nel corso del convegno sarà illustrata la proposta di legge bipartisan, promossa dall’on.  Alessandro Pagano, per vietare la produzione, il commercio e l’importazione di merci ottenute mediante l’impiego di persone ridotte in schiavitù.«Come primo atto da Presidente della Commissione Commercio di Roma Capitale – dichiara Ugo Cassone – ho voluto promuovere questo importante convegno che affronta l’abusivismo commerciale e tratta dell’introduzione di pesanti sanzioni nei confronti di chi si avvale di lavoratori costretti a turni di decine di ore in condizioni di vera e propria schiavitù e senza alcun tipo di tutela, con un focus sul commercio abusivo cinese nella nostra città, analizzandone tutti i suoi lati più nascosti.  Roma – conclude il presidente della commissione Commercio – “rischia di diventare una città con una forte espansione del commercio abusivo orientale, come dimostrano anche le continue operazioni di polizia che sempre più spesso occupano le cronache dei giornali con sequestri imponenti di merce che contravviene a ogni norma comunitaria di produzione, impiegando tra l’altro  materiali dannosi per la salute».

Commenti (0)

Tags: ,

ROMA, S. CAMILLO-FORLANINI: ESEGUITO PRIMO TRAPIANTO DI CUORE

Pubblicato il 30 marzo 2011 da redazione

Al San Camillo-Forlanini, è stato eseguito il trapianto di cuore in sostituzione del Cuore Artificiale Totale su un paziente di 40 anni. «Questa operazione, dopo un precedente impianto di cuore artificiale totale, – sottolinea una nota dell’azienda ospedaliera struttura sanitaria – è la prima in Italia». L’intervento è stato eseguito con dal Prof. Francesco Musumeci, direttore della Cardiochirurgia e del Centro Trapianti di cuore dell’Ospedale San Camillo e dalla sua equipe. «Il 23 novembre 2008, un paziente di anni 38, era stato sottoposto presso la Cardiochirurgia dell’Ospedale San Camillo di Roma, ad intervento chirurgico di impianto di cuore artificiale totale (CardioWest, Total Artificial Heart, Syncardia, Tucson, Arizona, USA), per il trattamento di uno scompenso cardiaco biventricolare refrattario alle terapie convenzionali – si legge nella nota dell’azienda ospedaliera che ricostruisce la vicenda – Il paziente era affetto da cardiomiopatia dilatativa idiopatica con un quadro clinico di grave scompenso cardiaco refrattario a terapia medica. Era stato inserito in lista di attesa per trapianto di cuore. Per l’improvviso precipitare delle condizioni cliniche, il paziente era stato ricoverato presso il Centro Trapianti di Cuore dell’Ospedale San Camillo di Roma. Nonostante le cure intensive, le condizioni cliniche si erano ulteriormente aggravate con la comparsa di insufficienza renale ed epatica. Pertanto la decisione di impiantare un cuore artificiale totale come unica soluzione terapeutica per stabilizzare le condizioni cliniche del paziente, in attesa di un trapianto di cuore. Il paziente aveva avuto un eccellente recupero clinico ed era stato dimesso in attesa che un cuore si rendesse disponibile per il trapianto. Aveva goduto per più di due anni di assoluta indipendenza e di buona qualità di vita. Il dispositivo non aveva mai presentato difetti di funzionamento durante l’intero periodo di supporto né si erano presentati eventi avversi correlati alla macchina. Ad oggi la Cardiochirurgia dell’Ospedale San Camillo di Roma e la Cardiochirurgia dell’Università di Padova, sono gli unici Centri in Italia ad avere un programma per l’impianto di Cuore Artificiale Totale CardioWest». «La cardiochirurgia dell’Ospedale San Camillo di Roma, da anni è uno dei Centri Italiani con la maggiore esperienza nell’uso dei sistemi di Assistenza Ventricolare Meccanica in pazienti con scompenso cardiaco avanzato.

Commenti (0)

Tags:

VIAGGI DELLA MEMORIA, STUDENTI ROMANI A PRAGA

Pubblicato il 30 marzo 2011 da redazione

Dopo Auschwitz, Berlino, Hiroshima e le foibe, Praga: gli studenti romani sono nella capitale ceca, nuova meta del progetto ”Viaggi nella memoria. Per non dimenticare le tragedie del ’900”, voluto dal Campidoglio (Assessorato Famiglia, Educazione e Giovani). I 120 ragazzi, accompagnati da 20 docenti, visitano la città di Ian Palach e di Dubcek il 29, 30 e 31 marzo. Con loro il sindaco Gianni Alemanno e l’assessore all’Educazione Gianluigi De Palo.Capitale mitteleuropea dal grande pedigree storico, città di cultura tra le maggiori al mondo, sede e bersaglio di due dittature (nazismo e socialismo reale), incubatrice di risposte collettive – libere, civili, spesso eroiche – ai totalitarismi di ogni matrice: Praga è il posto in Europa dove meglio si comprende che ”libertà e democrazia non sono un regalo”, come ha sottolineato il Sindaco presentando il viaggio agli studenti. Praga con la sua Primavera del ’68, con gli universitari non violenti che spiegavano le loro ragioni ai carristi sovietici, è nel ’900 la capitale europea del dialogo, della forza delle idee che si oppone pacificamente alla forza delle armi. Per cui quello di Praga, afferma l’assessore De Palo, ”è un viaggio tra memoria, confronto e speranza”, ”continuazione del percorso proposto lo scorso anno a Berlino e, al contempo, anello di congiunzione con il percorso della Shoah”.

Commenti (0)

Tags: ,

ROMA MUNICIPIO V, PD-IDV-SEL: “RIPRENDIAMO LAVORO UNITÀ CENTROSINISTRA”

Pubblicato il 30 marzo 2011 da redazione

“La situazione a Roma, dal punto di vista politico e amministrativo, è ormai drammatica. La ricaduta sui municipi di Roma, le conseguenze della insufficiente e sbagliata azione di governo di Alemanno e del centrodestra che lo sostiene sono ormai intollerabili. Di fronte a questo scempio, la situazione di stallo in V municipio, dovuta alla crisi dei rapporti nella maggioranza di centrosinistra, non è più sopportabile”. Lo dichiarano, in una nota congiunta, Marco Miccoli segretario del Pd di Roma, Luca Pioli segretario del Pd in V municipio, Roberto Soldà segretario romano dell’ Idv, Gennaro Ranucci coordinatore dell’ Idv in V municipio, Giancarlo Torricelli coordinatore romano di Sel e Maurizio Rossi coordinatore Sel in V municipio. “Siamo, inoltre, di fronte a importanti trasformazioni urbanistiche e al determinante avvio di opere pubbliche e cantieri su cui bisogna porre attenzione per salvaguardare la trasparenza e l’interesse degli abitanti del V municipio – proseguono – Inoltre, la giunta comunale è in procinto di varare il bilancio che, per via dei tagli annunciati dallo stesso sindaco di Roma, avrà ripercussioni devastanti proprio sui municipi e sulla pelle dei cittadini. Per questo, chiediamo al presidente Caradonna di varare al più presto la Giunta Municipale che deve avere la prerogativa, per noi irrinunciabile, di rappresentare nelle sue cinque cariche tutte le forze del centrosinistra presenti nel Consiglio municipale. E’ tempo di responsabilità. Non possiamo permetterci ulteriori ritardi. Il Partito Democratico, Sel e Idv sono pronti da subito a riprendere il lavoro e l’iniziativa politica sul territorio nell’unità del centrosinistra, nell’interesse dei cittadini, dentro la battaglia di opposizione netta alla giunta Alemanno”

Commenti (0)

Advertise Here

Le nostre immagini

Vedi tutte le immagini

Advertise Here

Sondaggio

TI PIACE LA STATUA DEDICATA A GIOVANNI PAOLO II IN PIAZZA DEI CINQUECENTO A ROMA?

View Results

Loading ... Loading ...

Previsioni Meteo

NEWSLETTER

CALENDARIO

marzo: 2011
L M M G V S D
« feb   apr »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031