Categoria | prima pagina

QUESTURA DI ROMA COMMEMORA EVANGELISTA,”SERPICO” VITTIMA DEI NAR

Pubblicato il 28 maggio 2012 da redazione

Ricorre oggi il 32° anniversario dell’uccisione dell’appuntato di polizia Francesco Evangelista. Il Questore di Roma Francesco Tagliente, per onorarne la memoria, ha deposto una corona di alloro a nome del Capo della Polizia Prefetto Antonio Manganelli sulla lapide collocata all’interno del Commissariato Porta Pia, dove il poliziotto prestava servizio. La mattina del 28 maggio 1980 Evangelista era in servizio di vigilanza di fronte al Liceo Giulio Cesare con due colleghi del Commissariato Porta Pia, una scuola difficile, dove da anni avvenivano scontri tra studenti delle opposte fazioni politiche. Quel mattino alle 8.10 quattro terroristi dei Nar raggiunsero il Liceo. L’obiettivo era quello di disarmare i tre agenti e di schiaffeggiarli. I poliziotti si accorsero della loro presenza e cercarono di reagire, ma i terroristi aprirono il fuoco per primi. Franco Evangelista morì raggiunto da sette colpi, lasciando la moglie e i due figli. I due poliziotti che erano con lui rimasero feriti gravemente. Evangelista si era arruolato in Polizia nel 1962 e aveva prestato servizio al Reparto a Cavallo, alla Scuola Allievi Sottufficiali di Nettuno e alle Volanti. Esperto di arti marziali, aveva effettuato centinaia di arresti. Il capo del commando venne ferito e arrestato nel 1981 a Padova dopo un conflitto a fuoco. La sua compagna, che partecipò all’assassinio dell’appuntato Evangelista, venne arrestata nel marzo 1982. Un terzo componente del commando si suicidò nel maggio 1982.

Scrivi un commento

Devi effettuale log in per scrivere un commento.

Advertise Here

Le nostre immagini

Vedi tutte le immagini

Advertise Here

Sondaggio

TI PIACE LA STATUA DEDICATA A GIOVANNI PAOLO II IN PIAZZA DEI CINQUECENTO A ROMA?

View Results

Loading ... Loading ...

Previsioni Meteo

NEWSLETTER

CALENDARIO

maggio: 2012
L M M G V S D
« apr   mar »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031