Archivio | aprile 4th, 2013

PRESIDENTE EBREI ROMA CRITICA GRILLO,VIA 2 ASSESSORI GIUNTA COMUNITA’

Pubblicato il 04 aprile 2013 da redazione

Hanno presentato le dimissioni due assessori su nove presenti nella giunta della comunità ebraica romana. La lettera, sottoscritta da Massimo Bassan, Guido Coen assessore, Victor Magiar, Giacomo Moscati assessore e vicepresidente, Livia Ottolenghi, Emanuele Pace, Dora Piperno, Serena Terracina, inizia così: ”I sottoscritti consiglieri eletti nella lista Hazak ribadiscono il loro dissenso nei confronti della strategia di comunicazione e della metodologia decisionale attuate dal Presidente in carica della  Comunità ebraica romana, Riccardo Pacifici. Particolarmente grave e intempestivo, in questo delicato momento della vita pubblica italiana, è l’ultimo episodio, la sua intervista rilasciata ad Haaretz e appresa dai consiglieri solo attraverso i mass media, anche se in parte esprime preoccupazioni condivisibili. Di fronte a questo modo di rappresentare la CER, riteniamo che sia necessario dare le dimissioni da membri di Giunta e dagli incarichi che abbiamo ricevuto dalla Giunta”.

”E’ un film giàvisto ma sono sbigottito che sia stata strumentalizzata un’errata interpretazione di un’intervista prontamente smentita solo per danneggiare la mia persona. Di questo sono personalmente e umanamente amareggiato. Mi avrebbe fatto piacere accogliere le critiche e discuterle nel luogo deputato, nel Consiglio della Comunità, e dopo eventualmente muoversi”. Lo dichiara il presidente della Comunità Ebraica di Roma Riccardo Pacifici commentando le dimissioni degli assessori e consiglieri della comunità dalle cariche di membri di Giunta e dagli incarichi esterni alla Giunta.

Commenti (0)

Tags:

ROMA CAPITALE, SINDACO:ITER SI CONCLUDA PRIMA POSSIBILE

Pubblicato il 04 aprile 2013 da redazione

”La schiacciante maggioranza che si è espressa in Senato, con la convergenza di Pd, Pdl e centristi, sullo schema di decreto legislativo che modifica il decreto su Roma Capitale lascia ben sperare in una rapida approvazione alla Camera e in una stesura definitiva del Consiglio dei Ministri”. Lo afferma il sindaco di Roma, Gianni Alemanno. ”Il mio auspicio – aggiunge Alemanno – è che l’iter del decreto si concluda il prima possibile. Cosi’ finalmente il Sindaco di Roma avrà poteri speciali in materia di traffico e mobilità, mentre per Roma verrà stabilito il trasferimento diretto dei fondi del trasporto pubblico. Gli investimenti del programma di Roma Capitale – conclude il Sindaco – potranno essere gestiti con una normativa più agile che coinvolgerà Regione, Cipe e Campidoglio”

Commenti (0)

Tags: ,

ROMA, RIFIUTI INGOMBRANTI RACCOLTI SOTTO CASA GRATIS

Pubblicato il 04 aprile 2013 da redazione

Ha preso il via un nuovo servizio Ama: la raccolta dei rifiuti ingombranti a domicilio, completamente gratuita e solo per le utenze domestiche. Divani, tavoli, vecchi televisori, lavatrici: basta prendere appuntamento, portare gli oggetti fino al piano stradale e ci pensa Ama a ritirarli e ad avviarli agli impianti di riciclaggio. Il servizio, predisposto da Ama e da Roma Capitale, punta a intercettare maggiori quantità di rifiuti da differenziare e a contrastare le discariche abusive.La raccolta a domicilio affianca gli altri sistemi di smaltimento degli ingombranti, ma con il suo avvio scompaiono le 186 postazioni mobili di quartiere (dal 30 aprile).Si possono consegnare ogni volta oggetti fino a 2 metri cubi di volume: ad esempio un divano a tre posti (2 metri cubi), un tavolo più un televisore oltre i 29 pollici (1 metro cubo ciascuno), una lavatrice e una lavastoviglie (pure un metro cubo ad apparecchio). Resta attiva la raccolta a pagamento per i casi non contemplati dal nuovo servizio: utenze non domestiche, utenze domestiche ma per il ritiro al piano (o nei box e nelle cantine) o per volumi superiori ai due metri cubi.Il servizio funziona su appuntamento tutto l’anno dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18, il sabato dalle 9 alle 16 ed è chiuso nei giorni festivi. Per soddisfare il maggior numero possibile di cittadini è stato posto un tetto individuale: il singolo utente può servirsi della raccolta gratuita fino a un massimo di 12 volte l’anno e non più di due volte al mese.Come prenotare: chiamando lo 060606 (il contact center di Roma Capitale, attivo 24 ore su 24) o compilando l’apposito modulo nella sezione “Servizi online” di www.amaroma.it. Al momento della prenotazione si deve fornire il codice utente riportato in alto a destra nella bolletta della tariffa rifiuti. All’arrivo, gli operatori Ama saranno identificabili dal giubbotto (il “fratino”) e da un badge di riconoscimento. Dopo la raccolta, l’utente riceverà copia del Fir (Formulario di Identificazione Rifiuto) con l’indicazione dell’impianto di trattamento e recupero cui è stato destinato il materiale.

Commenti (0)

Tags: ,

IDI, ARRESTATO PADRE FRANCO DE CAMINADA PER APPROPRIAZIONE INDEBITA

Pubblicato il 04 aprile 2013 da redazione

I Finanzieri del Comando Provinciale di Roma hanno eseguito, questa mattina, tre misure cautelari personali, disposte dal G.I.P. del Tribunale di Roma, nell’ambito delle indagini sul dissesto finanziario dell’Istituto dermopatico dell’Immacolata. Nel medesimo contesto è stato anche posto sotto sequestro un immobile, sito in Magliano in Toscana (GR), del valore di oltre 1 milione di euro, acquistato, in massima parte, con denaro provento di reato. Agli arresti domiciliari padre Franco Decaminada, consigliere delegato dell’Idi fino al dicembre 2011. Insieme a lui, ai domiciliari, anche due imprenditori: Domenico Temperini e Antonio Nicolella.I reati contestati ai tre  vanno dall’appropriazione indebita aggravata alla bancarotta patrimoniale fraudolenta, dall’emissione ed utilizzo di fatture false all’occultamento delle scritture contabili; altre 10 persone sono state denunciate, inoltre, a vario titolo, per i delitti di riciclaggio, emissione ed utilizzo di fatture per operazioni inesistenti, occultamento delle scritture contabili ed appropriazione indebita. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Roma e condotte dal Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza della Capitale, hanno avuto ad oggetto gravi fattispecie di appropriazione indebita, proseguite sino al 2012, in danno di un ente ecclesiastico, giuridicamente riconosciuto con oltre 1.500 dipendenti, e, da sabato scorso, in amministrazione straordinaria, a seguito dello stato di insolvenza accertato dal Tribunale di Roma, in relazione ad un passivo di oltre 600 milioni di euro.Le investigazioni, rientranti nell’operazione denominata “TODO MODO”, hanno consentito di accertare plurime condotte di spoliazione, per un totale di 14 milioni di euro circa, realizzate, con modalità differenti, dai tre soggetti destinatari dei provvedimenti cautelari.Le distrazioni di fondi ai danni della Congregazione sono state realizzate con differenti modalità, tutte ricostruite su base documentale dai Finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Roma – che, sul tema, hanno acquisito anche preziose conferme testimoniali – e sono proseguite anche quando la crisi finanziaria che investiva gli istituti ospedalieri era ampiamente manifesta.

Commenti (0)

Tags: ,

MARO’,SI SPENGONO LE LUCI AL COLOSSEO E AI FORI IMPERIALI

Pubblicato il 04 aprile 2013 da redazione

Spente le luci del Colosseo e, per la prima volta, anche quelle dei Fori imperiali, del Foro romano e dei Mercati Traianei per rinnovare la vicinanza della Capitale ai due marò, Salvatore Girone e Massimiliano Latorre. “Un gesto simbolico e di solidarietà che sono certo vedrà la partecipazione di tanti cittadini, e con il quale vogliamo mantenere alta l’attenzione per riportare a casa quanto prima i nostri due soldati”. Così ha dichiarato il sindaco di Roma Capitale, Gianni Alemanno, firmando la relativa ordinanza.

Commenti (0)

Advertise Here

Le nostre immagini

Vedi tutte le immagini

Advertise Here

Sondaggio

TI PIACE LA STATUA DEDICATA A GIOVANNI PAOLO II IN PIAZZA DEI CINQUECENTO A ROMA?

View Results

Loading ... Loading ...

Previsioni Meteo

NEWSLETTER

CALENDARIO

aprile: 2013
L M M G V S D
« mar   mag »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930