Tag Archive | "Gilberto Casciani"

Tags: ,

COMUNALI, CASCIANI (LP): “AVANTI CON LISTE CIVICHE”

Pubblicato il 17 maggio 2011 by redazione

“Esprimo grande soddisfazione e profonda ammirazione per l’elezione a Sindaco di Jenne dell’amico Giorgio Pacchiarotti. La vittoria della Lista civica Vivere Jenne e di Pacchiarotti, grande amico e mio segretario politico da anni è la conferma che la politica fatta tra la gente con le liste civiche, in Italia e in Europa, rappresenta la vera svolta su cui puntare in politica nel futuro. Noi lo facciamo da anni e il trend di queste elezioni, con la grande affermazione delle liste civiche nel Lazio, ne è una conferma”. Così in una nota Gilberto Casciani, consigliere regionale della Lista Polverini e presidente della Federazione delle Liste Civiche Europee “In uno slogan – conclude Casciani, presidente della Commissione Affari Comunitari ed Internazionali della Regione Lazio – avanti con le liste civiche, per la gente e tra la gente”.

Comments (0)

Tags: , ,

I NUOVI CONSIGLIERI REGIONALI. I FRATELLI-COLTELLI DI STEFANO E CASCIANI

Pubblicato il 13 aprile 2010 by redazione

Prosegue l’impegno assunto da Zerosei news di far conoscere ai lettori i risvolti noti e meno noti dei profili biografici dei nuovi eletti alla Pisana.Sul modello del grande scrittore ateniese Plutarco che nelle Vite Parallele analizzò in coppia le biografie dei potenti del suo tempo questa volta mettiamo a confronto le gesta di Gilberto Casciani, eletto consigliere nella Lista Polverini e di Marco Di Stefano, assessore uscente all’Istruzione, riconfermato alla Pisana con la lista del PD. I due hanno percorso un lungo tratto della loro carriera politica fianco a fianco sotto l’ala protettrice del grande capo dell’UDC romana Mario Baccini prima di una separazione traumatica che li ha portati a militare in due schieramenti opposti. I motivi di tale lacerazione, secondo gli amici, vanno ricercati nella legittima aspirazione di entrambi di spiccare il volo autonomamente affrancandosi dall’abbraccio di Baccini e di diventare consiglieri regionali. Un obiettivo raggiunto dopo percorsi politici che solamente con un eufemismo si potrebbero definire travagliati. La storia di Gilberto Casciani, romano, classe 1955, comincia da lontano. Orfano di padre a soli 8 anni, ultimo di otto fratelli, vive un’infanzia piena di difficoltà. Eletto nel 1987 Consigliere e poi Presidente della XVIII Circoscrizione grazie ai buoni uffici del potente assessore socialdemocratico Robinio Costi,  dal 1993 al ’98 è Presidente dell’IPAB Sacra Famiglia, dove si getta a capofitto tra i problemi dei minori, curando il delicato passaggio dell’Istituto da orfanatrofio a Casa Famiglia. Per realizzare ciò, Gilberto parte da una  convinzione: l’impegno civile prescinde dagli ideali e dagli schieramenti politici, ma è qualcosa che in modo trasversale raggiunge i suoi obiettivi proprio se attraversa gli steccati contrapposti. Forte di questa idea, nel 1995 coinvolge 37 Parlamentari provenienti da tutti gli schieramenti dell’Arco Parlamentare a salire sul palcoscenico del Festival di Sanremo, per interpretare in coro il brano Cosa Sarà, a sostegno del progetto di legge per il prolungamento dell’assistenza dei ragazzi in condizione di difficoltà. Memorabile l’esibizione dell’ex Ministro Enrico Ferri che si muoveva come una star consumata brandendo il microfono come Fiorello. La passione di Casciani per lo spettacolo lo porta successivamente a diventare il responsabile romano della cultura per il CCD e a organizzare una serie di manifestazioni di partito alle quali partecipano entusiasti nomi del calibro di Gegia, indimenticata interprete di “Occhio malocchio prezzemolo e finocchio” accanto a Lino Banfi, Adriana Russo, attrice di punta di pellicole come “Porca vacca e Giggi il Bullo con Alvaro Vitali e Jack La Cayenne, lo snodato fantasista e ballerino degli anni 70 famoso per essere in grado di mettere nella bocca una tazzina da caffè. La carriera di Marco Di Stefano, 46 anni,   dipendente del Ministero degli Interni, una corporatura massiccia che testimonia un passato nelle  Fiamme Oro, il Gruppo sportivo della Polizia di Stato, inizia nel 1993 come Consigliere del Municipio XVIII e prosegue per nove anni in Campidoglio dove viene eletto per due volte consigliere nelle file dell’UDC. Poi nel 2005 il grande salto… della quaglia: per conflitti insanabili con Baccini insieme all’allora amico Casciani abbandona l’UDC e si candida alla Regione con la lista Marrazzo. Il risultato è al di là di ogni previsione: 14.000 voti che lo confermano il primo degli eletti e lo proiettano alla testa dell’Assessorato regionale del Personale. Dopo due anni per evitare di essere spazzato via dal primo rimpasto di Marrazzo Di Stefano, sempre insieme a Casciani, fa un ulteriore salto e si accasa con l’ UDEUR di Mastella del quale diviene addirittura vice segretario nazionale. Dopo la caduta del Governo Prodi, in disaccordo con la linea dell’UDEUR, lascia provvidenzialmente il partito prima dei guai giudiziari della famiglia Mastella per proseguire la sua attività politica all’interno del centrosinistra aderendo al Partito Democratico e diventando il proconsole laziale della componente di Enrico Letta. Ciò non gli eviterà di essere investito dalla bufera correntizia del PD romano e di essere rimosso dall’assessorato. La sua assenza dalle stanze dei bottoni dura però pochi mesi: nel settembre 2009, poco prima dello scandalo che lo travolge, Marrazzo lo nomina assessore all’istruzione. Parallelamente Gilberto Casciani, entra in Campidoglio nel 2006 con tutti gli onori: è il Consigliere che ha raccolto il maggior numero di  preferenze. Con quale partito? L’UDC? No, l’UDEUR? Nemmeno. Casciani compie un triplo saltomortale approdando al PD. Si tratta però di un idillio di breve durata dal momento che dopo un passaggio lampo nell’UDEUR aderisce all’Italia dei Valori di Tonino Di Pietro. Un percorso politico lungo e complesso che potrebbe terminare con quest’ultima tappa ma che prosegue con un ulteriore incredibile cambio di schieramento che lo porta a diventare dapprima Presidente del Gruppo Consiliare Lista Civica Amore per Roma, federata con Italia Viva e siAmo Roma e poi a correre per la Pisana sostenuto dalle truppe del sindaco Alemanno. E alla Regione i due fratelli-coltelli dell’UDC si ritroveranno ancora una volta insieme anche se su sponde opposte ma siccome la politica è per molti l’ arte del possibile non è detto che nel corso della consiliatura non si assista ad una loro riappacificazione…

Comments (0)

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

I CONSIGLIERI ELETTI NEL LAZIO

Pubblicato il 30 marzo 2010 by redazione

PARTITO DEMOCRATICO

Lucherini Carlo,

Dalia Francesco ,

Perrilli Mario,

Moscardelli Claudio,

Parroncini Giuseppe,

Scalia Francesco,

Esterino Montino,

Enzo Foschi,

Mario Mei,

Claudio Mancini,

D’annibale Tonino,

Marco Di Stefano,

Mario Di Carlo,

Augusto Battaglia,

Bruno Astorre,

IDV

Colagrossi Giovanni

Tedeschi Anna Maria,

Maruccio Vincenzo,

Giulia Rodano,

Claudio Bucci,

LISTA BONINO PANNELLA

Emma Bonino,

Rossodivita Giuseppe

SINISTRA ECOLOGIA E LIBERTA’

Luigi Nieri,

Zaratti Filiberto,

FEDERAZIONE DELLA SINISTRA
Margherita Hack,

LISTA CIVICA CITTADINI/E PER BONINO
Giuseppe Celli,

FEDERAZIONE DEI VERDI
Angelo Bonelli

PARTITO SOCIALISTA
Romanzi Luciano

IL POPOLO DELLE LIBERTA’

Di Giorgi Giovanni,

Gabbianelli Giancarlo,

Fazzone Claudio,

Galetto Stefano,

Fiorito Franco,

Abbruzzese Mario,

Cicchetti Antonio

Battistoni Francesco,

LISTA RENATA POLVERINI PRESIDENTE

Perazzolo Maurizio,

Sciscione Gianfranco,

Di stefano Enzo,

Olimpia Tarzia,

Luigi Abate,

Andrea Bernaudo,

Mario Brozzi,

Gilberto Casciani,

Nicola Illuzzi,

Pino Palmieri,

Francesco Saponaro,

Alessandro Vicari,

Rocco Pascucci,

Gianfranco Gatti,

Antonio Paris,

Giuseppe Melpignano,

Miele Angelo,

UDC
Pietro Sbardella,

Raffaele D’Ambrosio,

Forte Aldo,

LA DESTRA
Francesco Storace,
Buonasorte Roberto

LISTA COLLEGATA AL PRESIDENTE POLVERINI(listino)

POLVERINI RENATA,
MANDARELLI ALESSANDRA,
CETRONE GINA,
RAUTI ISABELLA,
CARLINO ROBERTO,
DE ROMANIS CARLO,
MIELE GIANCARLO,
PASQUALI FRANCESCO,
D’AGUANNO ANNALISA,
IRMICI PIER ERNESTO,
CARDUCCI ARTENISIO FRANCESCO,
NOBILI LIDIA,
CAPPELLARO VERONICA,
GIGLI RODOLFO,
COLOSIMO CHIARA,

*dati non ufficiali, fonte min.interno

Comments (0)

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

I SIGNORI DELLE PREFERENZE DEL PDL ADOTTANO LA LISTA POLVERINI

Pubblicato il 17 marzo 2010 by redazione

Dopo l’esclusione della lista del PDL della Provincia di Roma dalle elezioni regionali del Lazio i signori delle preferenze, dopo un iniziale disorientamento, hanno deciso di non mollare la presa e di continuare la loro battaglia elettorale sostenendo con ancora maggior vigore Renata polverini e riversando i voti di preferenza sui candidati della Lista civica della Presidente. Si tratta di un’operazione che investe circa 780 mila preferenze da «girare» in appena due settimane. Fra gli ex di AN il sindaco di Roma Gianni Alemanno porterà il consigliere comunale ex IdV Gilberto Casciani. Andrea Augello ha convocato i propri quadri per presentare ufficialmente l’ex assessore e consigliere regionale uscente Francesco Saponaro e il medico Alessandro Vicari. Anche Fabio Rampelli avrebbe sciolto le riserve puntando sull’ex sindaco di Valmontone Angelo Miele e probabilmente sull’ispettore capo della Guardia di Finanza Pino Palmieri. Il senatore Domenico Gramazio, il consigliere regionale Tommaso Luzzi e il consigliere comunale Luca Gramazio, infine, hanno adottato il comandante laziale dei vigili del fuoco Luigi Abate. Anche fra gli ex di Forza Italia le manovre di trasbordo delle preferenze sono iniziate. Il clan dei fratelli De Lillo composto dai fratelli Stefano, senatore della Repubblica, Fabio, Assessore all’Ambiente della Giunta Alemanno e Giuseppe Maria, candidato della “respinta” lista PDL , soprannominati dai nemici i Kennedy dell’Aurelio, ha già deciso di portare il dentista Nicola Illuzzi, mentre l’ex ministro Mario Baccini sosterrà Renato Sodano. Fabio Armeni e Davide Bordoni si spenderanno per il commercialista Ferdinando Lupi mentre la cordata creatasi attorno al sindaco di Albano Marco Mattei adotterà il luminare del San Camillo Massimo Martelli e anche il sindaco di Tolfa Battilocchio. Il gruppo di Gianni Sammarco dirotterà la componente che avrebbe dovuto sostenere Enrico Folgori sull’imprenditore Andrea Bernaudo. Ma chi sono e da dove vengono i candidati superfortunati della Lista Polverini? Sono espressione della società civile che si accingono per la prima volta a scendere nell’agone politico? Non proprio. Alcuni sono decisamente navigati come Gianfranco Bafundi di anni 57, di formazione democristiana, che nella seconda metà degli anni Novanta entrò in Forza Italia, diventandone vicecoordinatore per il Lazio e facendosi eleggere al Consiglio provinciale; fu anche assessore al Bilancio e personale. Nel 2005 fu eletto consigliere regionale nell’Udc e l’ anno dopo cambiò casacca passando all’Udeur e infine direttamente al gruppo Pd- L’Ulivo. Al numero 19 della lista Polverini spicca Paola Guerci, elegantissima sui manifesti elettorali nel suo completo “Volta e Gabbana”, come sostengono malignamente alcuni ambienti di ex AN. La Guerci, un passato da assessore nella giunta provinciale di centrodestra guidata da Silvano Moffa dopo la sconfitta di Storace passò armi e bagagli con Walter Veltroni, con il quale si candidò al Comune nel 2008 con la lista del PD. Fu ricompensata per il suo impegno con la presidenza dell’Ipab Santa Maria in Aquiro. E poi c’è il caso di Villoresi Maria Pamela. L’attrice è al suo primo impegno politico. Ma di lei si ricorda  che nel 2006 firmò con tanti altri esponenti del mondo dell’arte e dello spettacolo un appello per difendere la legge 194, quella che rende legale l’aborto. Adesso si trova in lista al fianco di Olimpia Tarzia, ex UDC, ex veltroniana ma fondatrice del Movimento per la vita, esperta in bioetica e antiabortista convinta. Alla faccia della coerenza!

Comments (0)

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

VOLTI DELLA TV E DELLA SOCIETA’ CIVILE NELLA LISTA POLVERINI

Pubblicato il 28 febbraio 2010 by redazione

I rappresentanti della Lista ‘Renata Polverini Presidente’ hanno presentato al Tribunale di Roma l’elenco dei candidati alle prossime elezioni regionali. Capolista la giornalista di Rai News 24 Maria Zezza (detta Mariella), seguita dal medico dell’ospedale Forlanini Massimo Martelli e dall’attrice Maria Pamela Villoresi. Rappresentato anche il mondo dello sport  con Ettore Viola, figlio di Dino e Mario Brozzi, ex medico della Roma. In lista anche Maria Domenica Giaccari (detta Mimma) delle Acli, Olimpia Tarzia (detta Tarsia) del ‘Movimento per la Vita’ e l’ex comandante dei vigili del fuoco Luigi Abate (detto Abbate). Non mancano poi i volti noti della politica come Gianfranco Bafundi, Gilberto Casciani e Francesco Saponaro. In lista anche Umberto Nardinocchi, ex movimento ‘Delfino’ e gli ex sindaci Gianfranco Gatti, Angelo Miele e Antonio Paris. C’e’ anche l’omonima di una candidata Pd, Daniela Valentini. Ecco l’elenco completo dei candidati della Lista Renata Polverini Presidente alle prossime elezioni regionali
Maria Zezza
Massimo Martelli
Maria Pamela Villoresi
Viola Ettore
Maria Domenica Giaccari
Olimpia Tarzia detta Tarsia
Luigi Abate detto Abbate
Gianfranco Bafundi
Alessandro Battilocchio
Andrea Bernaudo
Donatella Boccali
Mario Brozzi
Gilberto Casciani
Fabrizio De Jorio
Angelo De Nicola
Valeria Giuseppa Gangemi
Gianfranco Gatti
Franca Grimaldi
Paola Guerci
Nicola Illuzzi
Maria Catena Ingria
Ferdinando Lupi
Alessandro Mauro
Giuseppe Melpignano
Angelo Miele
Francesco Miscioscia
Umberto Nardinocchi
Pino Palmieri
Nicodemo Panuccio
Antonio Paris
Rocco Pascucci
Maurizio Perazzolo
Giustina Ratto
Francesco Saponaro
Renato Sodano
Claudio Tedeschi
Rosalba Trabalzini
Daniela Valentini
Antonfrancesco Venturini
Alessandro Vicari
Alessandro Zurli

Comments (0)

Advertise Here

Le nostre immagini

Vedi tutte le immagini

Advertise Here

Sondaggio

TI PIACE LA STATUA DEDICATA A GIOVANNI PAOLO II IN PIAZZA DEI CINQUECENTO A ROMA?

View Results

Loading ... Loading ...

Previsioni Meteo

NEWSLETTER

CALENDARIO

settembre: 2017
L M M G V S D
« giu    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930