Tag Archive | "Giorgio Ciardi"

Tags: , , ,

OSTIA:SEQUESTRATI CENTINAIA DI FALSI PASS PER DISABILI

Pubblicato il 21 settembre 2010 by redazione

‘Ringrazio personalmente il comandante dei vigili urbani del XIII Gruppo Angelo Moretti e i suoi uomini per la brillante operazione che ha portato al sequestro di centinaia di pass per disabili in parte scaduti e in parte contraffatti’. Lo afferma, in una nota, il presidente della Commissione Politiche Sociali e Famiglia del Comune di Roma Giordano Tredicine riferendosi ai 310 pass per disabili, contraffatti o scaduti, sequestrati dai vigili urbani soprattutto nei pressi dell’ospedale G.B. Grassi di Ostia. ‘Chi utilizza dei pass falsi o scaduti commette un reato e causa seri problemi alle persone con disabilita’ – aggiunge Tredicine – non si puo’ permettere che la ‘furbizia’ di alcuni grava su chi ha veramente bisogno. L’operazione dei Vigili del XIII Gruppo e’ la dimostrazione che questa pratica incivile puo’ essere contrastata; propongo di estendere i controlli su tutto il territorio di Roma per debellare definitivamente questo inaccettabile fenomeno’. Anche per il delegato del sindaco del sindaco per le Politiche della Sicurezza Giorgio Ciardi si tratta di un fenomeno ‘ decisamente fastidioso e incivile. L’attivita’ svolta dal XIII gruppo della Polizia municipale, al quale va un sentito ringraziamento, nel contrasto a questa vergognosa pratica non puo’ che essere rafforzata su tutto il territorio della Capitale. La furbizia di coloro che sfruttano il dramma altrui per ritagliarsi un piccolo e squallido privilegio non puo’ avere cittadinanza nell’ambito di un consesso civile. Diventa piu’ che mai importante – conclude Ciardi – assumere ancora maggiore coscienza di questa problematica e rafforzare i controlli anche sul piano civico al fine di perseguire in modo sempre piú efficace questa vergognosa abitudine’

Comments (0)

Tags: , ,

SICUREZZA STRADALE, PROSEGUONO CONTROLLI SU ALCOL E DROGA

Pubblicato il 21 agosto 2010 by redazione

Prosegue per tutto il mese di agosto, nelle notti di venerdì e sabato in diverse zone di Roma, il progetto sperimentale del coordinamento Politiche della sicurezza del Comune per i controlli su strada della guida sotto l’effetto di droghe. I guidatori fermati dalla Polizia Municipale sono sottoposti a drogatest con un nuovo sistema che permette di eseguire immediatamente le analisi, verificando attraverso un tampone salivale l’eventuale assunzione di sostanze stupefacenti. Per chi risultata positivo all’esame è prevista la sospensione immediata della patente. Vengono effettuati inoltre test per la rilevazione del tasso alcoolico nel sangue. Il delegato capitolino alla sicurezza, Giorgio Ciardi, ha dichiarato: « Con questa iniziativa vogliamo ricreare le condizioni di una maggior sicurezza tanto per i ragazzi quanto per la comunità cittadina. La sperimentazione dei drogatest, al di là dei numeri, deve avere un effetto di deterrenza accompagnata alla sempre maggiore educazione nell’ambito del divertimento sicuro e consapevole. Alla fine di agosto saranno valutati i risultati del progetto, e se positivi sarà portato avanti e implementato».

Comments (0)

Tags: , ,

GLI ABITANTI DEL PIGNETO PROTESTANO CONTRO LO SPACCIO DELLA DROGA

Pubblicato il 24 maggio 2010 by redazione

Dopo la manifestazione anti-droga che si e’ svolta ieri sera al Pigneto da parte di residenti e commercianti, il delegato del sindaco alla sicurezza Giorgio Ciardi interviene per dire che il presidente del VI municipio avrebbe potuto investirlo del problema. ‘Come gia’ successo nel III municipio con il presidente Marcucci – sostiene in una nota Ciardi – quando il minisindaco ha chiesto all’amministrazione comunale un intervento sulla prefettura che mettesse in evidenza le problematiche inerenti lo spaccio di stupefacenti nel quartiere, stante anche la sensibilita’ del prefetto, Giuseppe Pecoraro, ci si e’ immediatamente attivati per inserire all’Ordine del giorno del comitato stesso la questione dello spaccio nella ‘cittadella universitaria’. Pertanto, anche il presidente del VI Municipio, Gianmarco Palmieri, con cui oltretutto mi sono confrontato piu’ volte, avrebbe potuto investirmi del problema che riguarda la vivibilita’ del territorio, consapevole dell’attenzione che su questi temi ha l’amministrazione capitolina’. ‘Peraltro, ci sono stati gia’ diversi interventi della polizia municipale con operazioni che – ricorda Ciardi – hanno portato alla chiusura temporanea di alcuni esercizi nell’area del Pigneto e di via Macerata. Invito poi il VI municipio ad aderire al progetto comunale degli sportelli della sicurezza, inspiegabilmente snobbato dall’attuale maggioranza, onde mettere in campo – conclude – uno strumento permanente di controllo e di dialogo coi cittadini nell’ambito delle politiche partecipate per la sicurezza’.

Comments (0)

Tags: , ,

SGOMBERATO PER MOTIVI DI SICUREZZA UNO STABILE IN VIA PAPARESCHI

Pubblicato il 14 aprile 2010 by redazione

E’ stato condotto ieri dagli agenti della Polizia Municipale del XV Gruppo, coordinati dall’Ufficio Sicurezza, lo sgombero dell’immobile di via Papareschi del XV Municipio. All’interno non sono state trovate persone, come peraltro gia’ rilevato in un precedente sopralluogo condotto, tuttavia si e’ provveduto alla rimozione di numerosi materassi e altri oggetti che indicavano il luogo come un rifugio di fortuna. Lo sottolinea il delegato del Sindaco per le Politiche della Sicurezza, Giorgio Ciardi. ”L’operazione -aggiunge- si e’ resa necessaria sia per il pericolo di crollo dello stabile che per la vicinanza di una scuola elementare. E’ stato provveduto al ripristino delle cancellate e della muratura per evitare che lastruttura possa essere nuovamente occupata”.

Comments (0)

Tags: , , , ,

PRESTO UN INCONTRO FRA GASPERINI E CORSETTI PER AFFRONTARE LA QUESTIONE “MOVIDA” NEL CENTRO STORICO

Pubblicato il 12 aprile 2010 by redazione

‘Nei prossimi giorni, insieme al delegato alla Sicurezza, Giorgio Ciardi, e al comandante generale della Polizia Municipale, Angelo Giuliani, incontreró il Presidente dei I Municipio, Orlando Corsetti, per discutere del fenomeno della movida notturna. L’obiettivo, dopo l’avvio dei controlli capillari e quotidiani della Polizia Municipale in strada, è quello di elevare ulteriormente gli standard della qualità della vita cittadina durante le ore notturne, non solamente sul versante della sicurezza in senso stretto, ma anche per quel che concerne il decoro e il rispetto di chi non vuole uscire ma solo dormire’. Lo afferma Dino Gasperini, delegato al Centro Storico del sindaco Alemanno. ’Credo sia importante anche il coinvolgimento delle associazioni dei residenti e dei commercianti per identificare una sorta di “road map” condivisa che consenta da un lato di far vivere ed apprezzare Roma durante le serate ma, dall’altro, di rispettare chi ha tutti i diritti di voler dormire o di non voler vedere le strade trasformate in bivacchi a cielo aperto. L’obiettivo di questo confronto è quello di presentare al Sindaco un Piano da portare all’attenzione del Prefetto e del Questore ai quali va il ringraziamento per il costante appoggio che stanno dando Amministrazione comunale’, conclude Gasperini.

Comments (0)

Tags: , ,

I WRITERS CONDANNATI SARANNO COSTRETTI A RIPULIRE LE LORO OPERE

Pubblicato il 12 marzo 2010 by redazione

I writers riconosciuti colpevoli di aver imbrattato i muri della Capitale potranno scontare la loro pena anche pulendo gratuitamente. Lo annunciano in una nota Fabrizio Santori, presidente della Commissione sicurezza urbana del Comune di Roma e Giorgio Ciardi, delegato del sindaco alle politiche per la sicurezza che stamani hanno firmato un protocollo d’intesa con il Ministero della Giustizia, Dipartimento Giustizia Minorile. ’Il protocollo d’intesa Stop Graffiti-percorsi di legalita’ scolastici firmato oggi dal Comune di Roma, dal Centro per la giustizia minorile per il Lazio e la cooperativa Inopera – aggiungono – segna una svolta fondamentale e senza precedenti nella lotta al degrado e al recupero del decoro del patrimonio cittadino e dei giovani coinvolti in reati di teppismo e danneggiamento del patrimonio pubblico. Secondo quanto previsto dalla Legge 94 del 15 luglio 2009 infatti e’ possibile in alcuni casi scontare la pena lavorando senza retribuzione a favore della collettivita’ evitando il sovraffollamento delle carceri e favorendo il reinserimento sociale dei giovani’. Con il protocollo sara’ possibile contribuire al recupero e alla riqualificazione del patrimonio cittadino e soprattutto degli edifici scolastici, ‘sempre piu’ spesso danneggiati e imbrattati dai writers – spiegano – ma anche promuovere percorsi di educazione alla legalita’ per prevenire e contrastare i fenomeni di devianza giovanile e favorire l’integrazione socio lavorativa di giovani sottoposti a procedimenti penali da parte dell’autorita’ giudiziaria minorile, attraverso percorsi di formazione denominati borsa lavoro’.

Comments (0)

Tags: , , ,

SGOMBERATI GLI INSEDIAMENTI ABUSIVI DAVANTI A MONTE MARIO

Pubblicato il 09 febbraio 2010 by redazione

Agenti della Polizia Municipale, dell’Ama, del Decoro Urbano e dei servizi sociali del Comune di Roma hanno condotto, questa mattina, un’operazione di sgombero di tre piccoli insediamenti abusivi sorti nell’area di Monte Mario e di abbattimento delle baracche. Durante l’operazione, sono state identificate una cinquantina di persone, fra le quali 16 donne, di eta’ compresa fra i 20 e i 54 anni. Estreme le condizioni
di degrado in cui vivevano. La Sala Operativa sociale del Comune di Roma ha offerto coperte e generi di conforto. ’Quella di oggi – spiega il delegato alla Sicurezza del sindaco Alemanno, Giorgio Ciardi – e’ la terza operazione in pochi mesi che conduciamo nell’area di Monte Mario. Questo parco ricade nelle competenze dell’Ente Roma Natura, che dipende dalla Regione Lazio. E’ decisamente ora che l’assessore Zaratti, dopo
le tante dichiarazioni rese, si occupi di far funzionare adeguatamente questo Ente. Non e’ possibile che le inefficienze della Regione finiscano per ricadere sul Comune. Hanno personale, guardia parchi, funzionari e fondi: possono anche cercare di evitare che le baracche si riformino a causa della loro inerzia, la stessa che, per gli anni in cui il centrosinistra ha governato Roma – conclude Ciardi – ha consentito che nella Citta’ proliferassero le situazioni di degrado come questa’.

Comments (0)

Advertise Here

Le nostre immagini

Vedi tutte le immagini

Advertise Here

Sondaggio

TI PIACE LA STATUA DEDICATA A GIOVANNI PAOLO II IN PIAZZA DEI CINQUECENTO A ROMA?

View Results

Loading ... Loading ...

Previsioni Meteo

NEWSLETTER

CALENDARIO

aprile: 2017
L M M G V S D
« giu    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930