Tag Archive | "renata polverini"

Tags: , ,

POLVERINI PELLEGRINA A LOURDES “PER FAR BENE IN REGIONE”

Pubblicato il 28 agosto 2010 by redazione

”Che il Signore l’accompagni nelle sue responsabilita”, dice monsignor Agostino Vallini, vicario del santo padre per la Diocesi di Roma. Il cardinale benedice la neo-presidente della regione Lazio che si dichiara convinta e spera che questa benedizione l’aiuti a fare bene le cose sulle quali è impegnata. La presidente del Lazio nella prima giornata a Lourdes si inginocchia a pregare, con al fianco la madre Gianna, davanti alla grotta delle apparizioni di Bernadette. Poi la processione e la Santa messa, con i preti e i fedeli della Diocesi romana, tra cui anche il giudice della Corte costituzionale Maria Rita Saulle. Dell’esperienza ”toccante” di Lourdes Polverini esalta il ‘contesto umano e sacro eccezionale”. E nota in particolare la presenza silenziosa del volontariato: ”Anche nelle mie precedenti esperienze – racconta – sono sempre rimasta colpita dall’impegno dei volontari e da quello che le loro forze riescono a mettere in campo, molto spesso a partire da esperienze personali, laddove le istituzioni non arrivano.

Comments (0)

Tags: ,

LA SANITA’ LAZIALE STRINGE LA CINGHIA: LA POLVERINI TAGLIA 752 POSTI LETTO

Pubblicato il 01 giugno 2010 by redazione

Nessun taglio dei posti letto ma riconversione in strutture assistenziali, territorio diviso in quattro macro-aree omogenee e autosufficienti per offrire a tutti i cittadini ‘parita’ d’accesso alle prestazioni’ e organismi di controllo (un nucleo regionale di controllo sanitario e una centrale acquisti) per ridurre le spese e guadagnare efficienza. Sono alcuni dei punti salienti dei 12 decreti consegnati oggi dalla presidente della Regione Lazio Renata Polverini, commissario ad acta per la sanita’, al governo nazionale. ‘Non credo che avremo risposte oggi o domani, si tratta di procedure lunghe – ha spiegato – Ci sono le condizioni per evitare l’aumento delle tasse, le abbiamo create: speriamo che tutto questo ci metta al riparo dalle addizionali Irap e Irpef’. Tra i dodici decreti c’e’ anche quello piu’ atteso, quello di riordino della rete ospedaliera, nel quale, ha spiegato Polverini insieme al subcommissario Mario Morlacco, non sono previsti tagli di posti letto ma la loro trasformazione in posti Rsa: sono 2492 i letti in questione, di cui duemila gia’ non operano per acuti e possono cambiare volto immediatamente. A essi se ne potranno aggiungere altri 3000 per coprire il fabbisogno regionale di circa 5000. Nove strutture inoltre possono subito essere trasformate in Rsa: si tratta di Rocca Priora, Zagarolo, Ariccia, Sezze, Gaeta, Montefiascone, Ronciglione, Amatrice, Ceccano. A queste va aggiunto, ha affermato il subcommissario, una parte del Centro paraplegici di Ostia. Nell’ambito delle quattro macro-aree, poi (che a partire da Roma centro, che ne costituisce la prima, si dipartono come fasce verso Rieti-Viterbo, Latina e Frosinone, indipendentemente dai confini provinciali), sara’ rappresentata ‘tutta la rete delle prestazioni, cosicche’ ogni cittadino per curarsi non debba arrivare a Roma – ha aggiunto Polverini spiegando che questa divisione e’ ‘propedeutica alla riduzione delle Asl al numero di otto’. ‘Il Lazio – ha spiegato Polverini – e’ purtroppo leader nell’inappropriatezza organizzativa: riconversione significa dunque evitare le inappropriatezze delle prestazioni erogate, e avviare la rivoluzione sanitaria che avevo promesso in campagna elettorale. Riconvertire non significa solo risparmiare’. Un nodo che Polverini affronta direttamente con l’istituzione di un ‘nucleo regionale di controllo sanitario che insieme al commissario ad acta agira’ nei confronti delle strutture sia pubbliche che private’ e che si avvarra’ della collaborazione di carabinieri e guardia di finanza. Ci sara’ poi ‘la centralizzazione degli acquisti da parte delle Asl per recuperare molti degli sprechi’.

Comments (0)

Tags: , ,

STRISCIA LA NOTIZIA RIPRENDE IL SINDACO DI LATINA CHE RACCOMANDA LE FIGLIE ALLA POLVERINI

Pubblicato il 15 aprile 2010 by redazione

Il sindaco di Latina, Vincenzo Zaccheo, ex esponente di An, durante un incontro pubblico vede la neo eletta presidente della Regione Lazio Renata Polverini e stando alle battute ‘rubate’ dalle telecamere di Striscia La notizia, Tg satirico di Canale 5 che ne anticipa il testo – ‘cerca discreditare agli occhi della Polverini il collega e senatore Claudio Fazzone (PdL). ‘Ti prego – dice Zaccheo a Polverini – non appaltare piu’ a Fazzone, ha perso 15.000 voti’. ‘No, no, stai tranquillo!’, risponde lei. Nel corso della conversazione riferita da Striscia Zaccheo non manca poi di chiedere una raccomandazione per le sue figlie (‘Non ti dimenticare delle mie figlie!’), ottenendo come risposta: ‘No, ma stai scherzando?’. La conversazione tra Polverini e Zaccheo prosegue cosi’: Polverini: ‘Ciao Vince’ mi raccomando hai portato 4 voti, hai portato!, risposta di Zaccheo: ‘Ti voglio bene, guarda ci ho creduto. Ti devo dire una cosa: complimenti! Hai dimostrato di essere come me: una donna tenace! Io ho lottato, guarda, io sono andato a nuoto per te. Sono andato a Ponza, a Ventotene. A Ventotene sono andato a prendere 57 voti per te, non uno di meno. Il Sindaco di Ventotene ti aspetta. Poi ho fatto… non ti dimenticare delle mie figlie!. Polverini: ‘No, ma stai scherzando? Domani mi faccio il calendario, mi faccio un giro’. E, ancora: Zaccheo: ‘E soprattutto ti prego: non appaltare piu’ a Fazzone’. Polverini risponde: ‘No, no. Stai tranquillo’. In sindaco di Latina insiste: ’Ha perso 15.000 voti’.

Comments (0)

Tags: ,

POLVERINI: NON C’E’ ALCUN RISCHIO DI RIVOTARE TRA UN ANNO

Pubblicato il 23 marzo 2010 by redazione

‘No, assolutamente. Questa e’ un’ipotesi che non ricorre assolutamente quindi gli elettori possono andare alle urne ed esprimere il loro voto con assoluta serenità. Si e’ detta la parola fine e credo che questo rischio non si corra assolutamente’. Lo ha detto la candidata del centrodestra a presidente della Regione Lazio Renata Polverini, ai microfoni di Radio Dimensione Suono Roma, rispondendo al giornalista che le chiedeva quanto sia alto il rischio che tra un anno si ritorni a votare per le regionali. A Vittorio Sgarbi andra’ l’assessorato alla cultura? ‘Oltre al fatto di dover far rappresentare tutte le province nella mia giunta e’ evidente – ha risposto Polverini – che i partiti pesano a seconda del loro consenso elettorale. Mettero’ in campo persone autorevoli, competenti e capaci che abbiano dimostrato. Adesso dobbiamo dimostrare di vincere come sicuramente accadra’ e poi in base al risultato elettorale ci sara’ la giunta migliore che sapremo esprimere nell’interesse dei cittadini, non dei partiti’. Al giornalista che le ha chiesto come sara’, in caso di vittoria, il suo primo giorno da presidente della Regione Lazio, l’ex sindacalista ha risposto: ‘Sara’ un giorno bellissimo, come il primo da candidata. Un’avventura nuova, una nuova sfida’. E alla domanda su quale sia la lettera dell’alfabeto che sceglierebbe se si dovesse descrivere, la Polverini ha detto: ‘Sicuramente la N di normalita’. Sono una persona normale, vengo da una storia normale’.

Comments (0)

Tags: ,

ALLA POLVERINI PIACEREBBE SFIDARE UNA DONNA

Pubblicato il 29 dicembre 2009 by redazione

“Mi auguro che le donne in politica siano sempre di piú e quindi se il centrosinistra dovesse scegliere una donna darebbe sicuramente un bel segnale al Paese”. Renata Polverini, candidata del centrodestra per la regione Lazio, si augura una corsa tutta ‘rosa’ alle elezioni del 2010.
In un’intervista a Libero, la segretaria dell’Ugl sfoggia cautela su una possibile alleanze con l’Udc per le urne: “Non è un mistero che a me piacerebbe lavorare con l’Udc, ma la coalizione è ancora tutta da costruire. Loro hanno detto che sceglieranno in base ai programmi e spero che il nostro abbia quelle risposte che loro stanno cercando”. In particolare, su famiglia e quoziente familiare: “Sono anni – osserva – che sostengo che una seria politica sulla famiglia non possa prescindere da misure legate al numero delle persone che compongono il nucleo e so di certo che anche gli amici dell’Udc la pensano allo stesso modo”.
Nel suo programma, assicura, molta attenzione anche per sanità e trasporti. Il caso Marrazzo, invece, vorrebbe chiuderlo in soffitta: “Questa Regione e la famiglia Marrazzo – dice Polverini – hanno già pagato un prezzo molto elevato. Non credo sia il caso di continauare a parlarne e di continuare a pagare”.

Comments (0)

Tags:

RENATA POLVERINI E’ LA CANDIDATA PDL ALLA GUIDA DELLA REGIONE LAZIO

Pubblicato il 17 dicembre 2009 by redazione

Renata Polverini è la candidata del Pdl nel Lazio alle prossime elezioni regionali. Lo ha deciso l’ufficio di presidenza del partito.Soddisfazione soprattutto negli ambienti politici del Pdl che provengono da Alleanza Nazionale. In primis il sindaco di Roma Gianni Alemanno “Martedì prossimo ha annunciato il primo cittadino della Capitale -  terremo la conferenza stampa di presentazione e sono sicuro che intorno alla Polverini sarà possibile costruire un ampio schieramento che potrà essere vincente”.

Comments (0)

Advertise Here

Le nostre immagini

Vedi tutte le immagini

Advertise Here

Sondaggio

TI PIACE LA STATUA DEDICATA A GIOVANNI PAOLO II IN PIAZZA DEI CINQUECENTO A ROMA?

View Results

Loading ... Loading ...

Previsioni Meteo

NEWSLETTER

CALENDARIO

dicembre: 2017
L M M G V S D
« giu    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031